Vittima, criminale o amateur detective?L’evoluzione del ruolo della donna nella Crime Fiction

La crime fiction è il genere letterario che si occupa dei crimini e più nello specifico, dell’indagine, dell’individuazione del criminale, del suo movente e dell’assicurazione di questo alla giustizia. Oltre a crimine e criminale, sono necessarie altre due figure per completare il quadro del genere: la prima è la vittima e la seconda è colui [...]

Odiare fa male, smetti subito

L’hate speech è una delle tante, ennesime forme di linguaggio che può causare conseguenze incredibilmente impattanti nella vita reale. Ma cos’è l’hate speech? E in Italia quanto è diffuso? Cos’è l’hate speech L’hate speech si può identificare come un discorso diretto a un gruppo o a una specifica persona facilmente individuabile o a gruppi di [...]

Si può davvero combattere il sessismo sui social?

Vi è mai capitato di vedere un post su Instagram o Facebook, magari condiviso da qualche conoscente o parente, e di pensare che fosse inappropriato? Di pensarlo a tal punto di volerlo segnalare, perché vi siete sentite/i offese/i da quel post, oppure perché avete pensato che un’altra persona si sarebbe potuta sentire a disagio vedendolo? [...]

Benaltrismo: quando i veri problemi non risolvono il problema

“Vogliamo abbattere le discriminazioni nel linguaggio? Il vero problema è la discriminazione sul lavoro.Vogliamo abbattere le discriminazioni sul lavoro? Il vero problema è la disoccupazione. Vogliamo abbatterela disoccupazione? Il vero problema è la morte sul lavoro. Vogliamo abbattere il problema delle morti sullavoro? Il vero problema è il capitalismo. Vogliamo abbattere il capitalismo? Il vero [...]

Perché dovresti usare anche tu i nomi delle professioni al femminile

Prima di cominciare questo articolo vorrei fare una premessa a tutte le possibili obiezioni che potrebbero arrivare, le quali sono ovviamente ben accette, ma l’unica che non accetterò è “sono solo parole”. Non è accettabile perché, come scrive Vera Gheno, «le parole non sono mai solo parole: sono ganci verso mondi di significati, e al [...]

L’occupazione femminile e la maternità

Nel periodo fascista la donna non poteva rinunciare al lavoro domestico bensì solo a quello extradomestico. Il suo compito era quello di fare la moglie e la madre e doveva essere mal istruita poiché, così, poteva essere influenzata dalle decisioni del capo famiglia. Nell’età moderna la donna indipendente non era vista di buon occhio in [...]

VIOLENZA E PRONTO SOCCORSO PSICOLOGICO

Quando si parla di violenza di genere, non si parla mai abbastanza del giusto approccio psicologico che bisogna avere verso le vittime durante colloqui e durante le fasi processuali. In giurisprudenza con il termine ‘vittima’ si fa riferimento alle persone offese dal reato, più precisamente a coloro che sono state danneggiate. Nell’ambito del femminismo, o [...]

Il cambiamento che meritiamo: Favole di figlie e madri sfortunate

Il cambiamento che meritiamo: Favole di figlie e madri sfortunate

Il nuovo libro di Rula Jebreal, uscito l’8 marzo 2021, racconta le esperienze di donne che negli ultimi decenni hanno combattuto per i diritti e per la libertà. È un invito rivolto a tutti: condividere la propria storia, rimpossessarsi della propria narrazione e andare avanti cercando di elaborare i traumi del passato. Nel primo capitolo [...]

Signora o signorina: retaggio culturale o distinzione attuale?

La questione degli allocutivi femminili è diventata centrale negli ultimi anni, legandosi alla sua accezione sessista venuta alla luce grazie ai recenti dibattiti femministi. Partiamo dall’origine del termine: la parola “signorina” è attestata solo dal Cinquecento perché, come ci insegnano le/i docenti di italiano e le serie tv storiche, in italiano antico si usavano “messere” [...]

Gina Beavers: le lucide riflessioni di un’artista che ha raccontato il mondo dei socialnetwork attraverso la pittura

Le opere di Gina Beavers sono un’analisi del quotidiano digitale, che assorbe e rimodella la realtà secondo forme e linguaggi che diventano metafora di ciò che ogni giorno ci passa davanti allo schermo dello smartphone. Sono riflessioni lucidissime e taglienti che pongono sotto lo sguardo attento dello spettatore una realtà spesso sottovalutata, fatta di corpi [...]

Alina e le aspettative che ci imprigionano

È passato qualche mese (quasi tre) da quando Netflix ha messo online la prima stagione di “Tenebre e Ossa”.Piccolo excursus per chi non lo avesse ancora visto: è una serie tv tratta dalla trilogia della scrittrice fantasy statunitense Leigh Bardugo, ambientata in un mondo immaginario che ricorda neanche troppo vagamente l’impero russo. Un regno diviso [...]

Come Stai zitta di Michela Murgia non ti farà più rimanere senza parole

Raramente mi era capitato di attendere un libro con trepidazione e di correre a comprarlo in libreria non appena uscito, ed erano anni che non mi capitava di nuovo. È successo con Stai zitta di Michela Murgia, uscito per Einaudi lo scorso (non a caso) 8 marzo 2021. L’autrice è una garanzia: non aspettatevi di [...]

Annalise Keating: l’antieroe moderno di cui abbiamo bisogno

Annalise Keating: l’antieroe moderno di cui abbiamo bisogno

Per chi abbia visto la serie “le regole del delitto perfetto”, questo nome non è nuovo. Protagonista della serie, Annalise Keating (interpretata da una magistrale Viola Davis) è un avvocato e docente di diritto penale presso una prestigiosa università di Filadelfia. Sin dal primo episodio, ogni sua mossa trasuda forza e determinazione. Eppure, durante le [...]

Se l’algoritmo è discriminatorio

Fate un esperimento: cercate su Google immagini la parola “scolaro” o “studente”; poi, cercate “scolaretta” o “studentessa”. Per la maggior parte di voi, i risultati saranno vistosamente diversi: nel primo caso, le immagini raffigureranno perlopiù un bambino con gli occhi grandi, con uno zaino o un libro; nel secondo caso, le foto vi mostreranno una [...]