Sarah Lucas: l’opera d’arte come interruzione dello sguardo del potere patriarcale

Introduzione biografica Sarah Lucas nasce il 23 ottobre 1962 a Holloway, Inghilterra. La sua formazione avviene presso il Goldsmiths College dove viene considerata una degli studenti più promettenti, in particolare da Damien Hirst. La sua carriera artistica ha inizio nel 1988 insieme al gruppo YBAs (Young British Artists), un gruppo di artisti inglesi solito ad [...]

Niki de Saint Phalle: Il significato dell’emancipazione attraverso lo strumento dell’arte

Introduzione biografica Niki de Saint Phalle nasce a Neuilly-sur-Seine, in Francia. È la seconda di cinque figli. Il padre è un banchiere francese, la madre un’attrice statunitense. Niki de Saint Phalle proviene da una famiglia alto-borghese. Nel 1929 la famiglia subisce una crisi bancaria e si trasferisce negli Stati Uniti nel 1937. Niki all’epoca vuole [...]

Alice Neel: l’auto affermazione attraverso la nudità del corpo

Introduzione biografica Alice Neel nasce il 28 gennaio 1900 a Merion Square, Pennsylvania. Proveniente da una famiglia molto rigida appartenente alla classe media, Alice Neel è la quarta di cinque figli. Suo fratello maggiore muore di difterite dopo pochi mesi dalla sua nascita. Questo sarà uno dei tanti lutti ai quali Alice Neel sarà costretta [...]

Frida Kahlo: un modello femminista o vittima del marketing moderno?

Nel bene o nel male il nome di Frida Kahlo è oggigiorno conosciuto da tutti. Molte aziende hanno prodotto t-shirt con il suo volto, tazze, borse. Frida Kahlo è divenuta nel corso degli anni simbolo del femminismo e dell’auto accetazione, con le sue folte sopracciglia scure e i capelli adornati di fiori. Pochi sanno che [...]

NI.ART.GALLERY: la storia di come una diagnosi ti colori la vita

Nicoletta è. E mi fermo subito, perché si, potrei usare decine di aggettivi per raccontare quanto sia luminosa e brillante. Potrei banalmente riassumere tutto in "è un'anima bella che sta costruendo un progetto di valore". Oppure potrei dire che durante il secondo lockdown i caffè nelle tazze di carta che bevevamo insieme, in piedi, in [...]

Peggy Guggenheim: arte ed emancipazione

Peggy Guggenheim: arte ed emancipazione

Peggy Guggenheim è sicuramente una delle più famose collezioniste di arte del secolo scorso. Esempio di tenacia ed emancipazione, oggi è conosciuta soprattutto per la sua galleria situata nel famoso palazzo Venier dei Leoni a Venezia, dove trasferisce la sua intera collezione e decide di renderla liberamente fruibile al pubblico. La vita Peggy Guggenheim nasce [...]

Barbara Kruger: l’arte come strumento di concreta denuncia e riflessione

L’artista Barbara Kruger nasce a Newark il 26 gennaio 1945. Dopo aver frequentato la Parson’s School of Design di New York, viene assunta negli anni Sessanta da Condé Nast come grafica e designer venendo successivamente promossa ad art director e picture editor. Le opere d’arte realizzate da Barbara Kruger sono concrete. Non hanno lo scopo [...]

Zehra Dogan

L’arte come strumento di rivalsa femminista contro la guerra Zohra Degan nasce a Diyarbakir nel 1989. Artista e giornalista curda con cittadinanza turca, è stata la direttrice e fondatrice di Jinha, un’agenzia di stampa femminista curda con uno staff interamente composto da donne. Il 22 luglio 2016 viene arrestata a Nusaybin con l’accusa di appartenenza [...]

Artemisia Gentileschi

Denunciare la violenza attraverso l'arte in un'epoca in cui non vi erano diritti per le donne Autoritratto, Artemisia Gentileschi, 1638 Introduzione biografica Nata a Roma l'otto luglio 1593, figlia di Orazio e Pudenzia di Ottaviano Montoni, Artemisia Gentileschi cresce immersa nell'arte fin da bambina. Il padre, Orazio Gentileschi, era un pittore. Ma il suo vero [...]

Malak Mattar: l’arte come strumento di denuncia

Malak Mattar è una pittrice palestinese, ha vent’anni e attualmente vive in Turchia. Inizia adavvicinarsi all’arte e a dipingere durante il terribile attacco a Gaza avvenuto nel 2014. Malak Mattarha vissuto in un clima di terrore per anni ed è proprio in questo ambiente ostile che si avvicina allapittura, come palliativo contro la paura. Con [...]

Eva Gonzalès e gli impressionisti segreti

Eva Gonzalès, L’indolence (1871-1872), olio su tela, 99,5 x 81 cm, collezione privata Siamo erroneamente portati a pensare che non ci siano donne che hanno dedicato la loro vita all'arte, questo perché non le conosciamo, la storia ha dedicato loro poco spazio, ma loro meritano spazio, lei merita spazio, le sue opere meritanospazio. I dipinti [...]

Louise Bourgeois: l’arte come strumento di emancipazione

"Ho sempre sentito di dover fare un grande sforzo per farmi perdonare il fatto di essere femmina". Una breve introduzione biografica Louise Bourgeois nasce a Parigi il 25 dicembre 1911. Ha due sorelle maggiori e un fratello piùpiccolo. I genitori, entrambi riparatori di arazzi, hanno una grande influenza sui futuri lavori artisticidella Bourgeois, in particolare [...]